Seguici e sarai sempre aggiornato:

Per richiedere informazioni

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page

Vivere Onlus

Coordinamento Nazionale

delle Associazioni per la Neonatologia

Sede legale presso Associazione Pollicino

Patologia Neonatale di Modena

Sede operativa presso Associazione Pulcino

Via Verga, 1 Albignasego PD

Tel. 333 8474259; 333 8324716; 339 3229194

info@vivereonlus.com

Per donazioni:

Banca Etica IBAN IT63I0501812101000015151517

5 per mille cod. fisc. 94112400364

Le iniziative delle associate.

In questa sezione verranno pubblicate le iniziative portate avanti dalle Associazioni come eventi, pubblicazioni, seminari e convegni.

Ogni associazione mette in atto per il proprio territorio le iniziative più consone alle richieste delle proprie famiglie aderenti e dei reparti di terapia intensiva neonatale di riferimento.

 

UN GRANDE OMAGGIO AI NOSTRI BAMBINI

Grazie all' associazione Goccia Dopo Goccia Onlus, la marsupio terapia è stata agevolata all' Ospedale Valduce di Como con le poltroncine Toast R di Leura srl. Il Dr. Norchi, Direttore del Reparto, e tutto lo staff hanno apprezzato Toast R per la sua comodità e maneggevolezza. Le mamme si rilassano grazie alla posizione Zero Gravity e mantengono facilmente la posizione pelle contro pelle della marsupio terapia, detta anche Kangaroo Mother Care, utile a tutti i bimbi e soprattutto ai nati pre-termine. Toast R, in posizione a 90°, richiude perfettamente il poggiapiedi: ciò permette alla mamma di alzarsi agevolmente in sicurezza mentre tiene in braccio il proprio bambino. Lo schienale della seduta può essere reclinato in due diverse posizioni, tra cui quella Zero Gravity, con cui le gambe della mamma salgono all'altezza del cuore, migliorando la circolazione agli arti inferiori, offrendo il massimo relax alla schiena e il completo rilassamento della mamma. Toast R è un prodotto Made in Italy, pratico, comodo e sicuro, che risponde a tutti i requisiti ospedalieri. 

A seguito della bellissima e positiva esperienza della donazione dell' associazione Goccia Dopo Goccia Onlus di 4 sedie Toast R all' Ospedale Valduce di Como, ringraziamo l'azienda Leura srl che ha deciso di riservare una particolare offerta per questo prodotto a tutte le associate di Vivere Onlus.

Ringraziamo la giornalista Giorgia Cozza che, all’interno del mensile “Io e il mio bambino” di aprile, ha dedicato un articolo alla nostra associata Pulcino, la quale ha donato sette poltrone per la marsupioterapia alla Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale San Bortolo di Vicenza, grazie al musical “Io ti aspetto lo stesso” ideato da Barbara Melotto, cantante professionista e mamma di Edoardo nato in 23 settimane di gestazione.

 

 

Inoltre la giornalista ha anche citato “L’Isola che non c’è” di Pisa (struttura gestita dall’Associazione Pisana Amici del Neonato) che nasce dal desiderio di accogliere e sostenere i genitori dei bambini nati pretermine affinché possano restare accanto al proprio bimbo ricoverato presso il reparto di Neonatologia dell’Ospedale Santa Chiara.

Grazie all'Associazione Eracle per il suo bellissimo video

A tutti i piccolissimi bambini, ai loro genitori, ai neonatologi, alle infermiere, a tutte le associate di Vivere Onlus e a tutte le persone che hanno a cuore la prematurità, auguriamo un nuovo anno sereno.

Ci auguriamo che sia un nuovo anno pieno di speranze ed aspettative, ci auguriamo che tutti i bambini possano stare con le loro famiglie senza limiti di orario. Ci auguriamo che di pari passo alle cure e alla tecnologia, ci sia la semplicità disarmante e potente della relazione, del contatto pelle a pelle, della Kangaroo. Ci auguriamo un nuovo anno di riflessione e di cambiamento. 

Buon anno a tutti.

MIO FIGLIO E' NATO PREMATURO, CRESCERA' NORMALMENTE?

Nel mese di Giugno 2018 è uscita una nuova pubblicazione del giornalino Coccinelle News realizzato dall'Associazione Coccinelle-Amici del neonato. 

Io ti aspetto lo stesso

Ecco il Video Ufficiale della Commedia Musicale Io ti Aspetto Lo Stesso!

Welfare Oggi: "La care del minore con malattia rara e della sua famiglia" di Cristina Galavotti, Anna Simonetti
ANT: Amici della Neonatologia Trentina

Vi segnaliamo l'uscita dell'ultimo numero del periodico trimestrale dell'ANT, Amici della Neonatologia Trentina, Associato a "Vivere" Onlus.

Congresso Nazionale Gruppo Care “La TIN aperta: l’accoglienza dei genitori”

Nelle giornate di mercoledì 18 e giovedì 19 Aprile si è svolto, a Palermo, il Congresso Nazionale del Gruppo di Studio sulla Care; grande spazio è stato dedicato ad argomenti fondamentali affrontati da relatori che da tempo si impegnano per migliorare la qualità delle cure nelle Terapie Intensive Neonatali.

Queste due giornate di scambio fra professionisti hanno visto il pieno coinvolgimento delle Associazioni di genitori e hanno rappresentato un momento importante sotto diversi punti di vista.

Come sempre le emozioni ed i messaggi portati a casa daranno l'inizio a piccoli e grandi cambiamenti.

E' stata una giornata intensa e ricca di significati, caratterizzata dallo spazio dedicato ai genitori e alle loro testimonianze. Chi ritiene che al sud non ci siano Associazioni di genitori per la neonatologia non conosce la realtà siciliana: @Pi.Gi.tin @Remi @Nati per Crescere @Il Bucaneve @Abc.

Un ringraziamento particolare al GdS CARE e a coloro che hanno partecipato; ma soprattutto grazie a chi, d'ora in poi, deciderà di essere artefice del cambiamento, mettendo in pratica quel messaggio che ha portato a casa.

La prima coccola Onlus: "Per tutta la vita", l'articolo di giornale 

"Per tutta la vita", l'articolo su La Prima Coccola Onlus di Rimini

La prima coccola nasce il 18 ottobre 2014 dall'esperienza della nascita prematura vissuta da due genitori, Barbara e Alberto. Un'esperienza piena di sentimenti che ha portato alla creazione del'associazione che ha sostenuto e sostiene, sia moralmente che materialmente, attraverso progetti e attività, le famiglie di bambini nati prematuri.

Dal mese di dicembre è stato possibile sostenere creativamente La Prima Coccola grazie all'iniziativa del brand Marlù Gioielli ha realizzato una linea ad hoc il cui ricavato è stato devoluto all'associazione: anche i ciondoli creati ci parlano dell'esperienza in TIN.

Eracle: "Aggiungi un posto a tavola!"

"Aggiungi un posto a tavola", Eracle, Reggio Calabria

Nel 2016 l'associazione per la Neonatologia Eracle ha ospitato in b&b molte famiglie provenienti da fuori.
Come da finalità associative, Eracle provvede a proprie spese alla permanenza in città dei genitori, per una settimana.
"Aggiungi un posto a tavola" è un modo per "far sentire a casa" chi proviene da fuori città e vive un momento così particolare come il ricovero del proprio piccolo ai Riuniti di Reggio. A parte i disagi e i costi della quotidianità, dai pasti al pernottamento, potrebbe essere un'occasione per stare ancora più vicini a quei genitori che stanno vivendo oggi l'esperienza dentro il reparto di Neonatologia.
Chi fra soci e/o simpatizzanti di Eracle volesse dare disponibilità per un invito speciale a pranzo (o a cena) di una coppia di genitori trova qui tutti i contatti al seguente link: 

http://www.eracleonlus.it/contatti/

L'iniziativa è stata diffusa sul quotidiano online "Il metropolitano": clicca qui per visionare l'articolo

Presentazione del libro "Come respira una piuma"

29 gennaio 2017 ore 11.00, Parma

Presso la Feltrinelli di Parma, alle ore 11.00 si è tenutala presentazione del libro "Come respira una piuma" di Marcello Florita, papà prematuro e psicoterapeuta.

Il libro è il racconto  dell'esperienza della nascita prematura di due gemelli. Francesca e Filippo sono i protagonisti di questo romanzo, nati al sesto mese e mezzo di gravidanza, che insieme ai genitori si trovano ad affrontare un doloroso percorso lontano dal “miracolo della vita.”

In questo racconto si delinea una concezione della paternità molto diversa da quella raccontata solitamente: un delicato gioco di relazioni le cui regole sono scritte sulla sabbia.

L'evento è stato organizzato dall'associazione Colibrì di Parma sostenendo così i bambini nati prematuri.

Clicca qui per il link al sito della Feltrinelli 

Clicca qui per il video di presentazione del libro

Spettacolo Teatrale "Fermata Inaspettata", associazione Pulcino, Padova 

L'associazione Pulcino presenta lo spettacolo teatrale "Fermata Inaspettata" organizzato da un gruppo di genitori e amici impavidi, compresi neonatologi.Per un intero anno abbiamo lavorato sera e notte per la realizzazione di un’impresa titanica: pensare, progettare, realizzare ed interpretare una rappresentazione teatrale sulla prematurità.
E il risultato è che giovedì 01 dicembre presso il Piccolo Teatro di Via Asolo a Padova si è tenuto questo splendido spettacolo.

Evento: " Dai peso alla vita", associazione Lilliput, presso  il reparto di Patologia Neonatale di Udine

 Udine, 17 dicembre 2016

"DAI PESO ALLA VITA" è un titolo scelto con particolare cura in riferimento ai dettagli...che troppe volte.. fanno la differenza.

Lo spettacolo di danza precede gli interventi del primario di neonatologia di Udine e la proiezione del video di presentazione del reparto di neonatologia e dell'associazione Lilliput.

La settimana mondiale per l'allattamento materno

Per la settimana mondiale per l'allattamento materno le Associate di Vivere Onlus si sono impegnate nella sensibilizzazione su questo tema, così importante per i bambini prematuri. Sono stati organizzati frash mob, incontri informativi e tanto altro. Di fianco le immagini di alcune delle iniziative organizzate.

VI edizione della festa per le mamme e i loro piccoli

Bella iniziativa organizzata dall'associazione Colibrì di Parma e Reggio Emilia. Per la festa delle mamme e dei loro piccoli, ormai alla sesta edizione, l'associazione ha organizzato un banchetto solidale affiancato a numerose attività: torneo di calcetto, cori, cena e balli, tutto all'insegna del divertimento e come sempre della sensibilizzazione alle tematiche care al Coordinamento Vivere.

Giornata internazionale della Kangaroo Mother Care

Domenica 15 Maggio 2016 è stata la giornata internazionale della Kangaroo Mother Care. Molte della Associate di Vivere hanno richiesto e condiviso in reparto il poster informativo con l'intento di diffondere la cultura e i benefici del contatto pelle a pelle.

Di fianco l'Associazione Arrivo prima" che ci ha inviato una foto dimostrativa del poster, stampato e utilizzato in reparto.

Progetto Genitori e prematurità: gruppi di incontro per "genitori prematuri"

L'associazione Piccoli Giganti in Tin (Pi.Gi. Tin) ha organizzato il progetto:

Genitorialità e prematurità: gruppi di incontro per "genitori prematuri".

Il progetto consiste in una serie di incontri di sostegno e supporto per genitori prematuri  che attraversano questo momento delicato ed inaspettato.

Pi.Gi.Tin, in collaborazione  con le Psicologhe e Psicoterapeute che sostengono l'associazione, Dott.sse Ausilia Elia e Alba Chiarlone,porta avanti l'obiettivo di approfondire i temi legati all'essere "genitore prematuro" dal punto di vista pratico, ma soprattutto umano ed emozionale. 
Fra i mesi di Aprile e Giugno si è tenuto un corso che affronterà tali tematiche,  secondo il seguente calendario:
- Giorno 16 Aprile alle ore 16.30: Presentazione del Corso ai soci e a chiunque della cittadinanza voglia aderire;
- Incontri: 30 Aprile, 14 Maggio, 4 Giugno, 11 Giugno, ore 15,30 - 18,30.

Festa del papà 19 Marzo 2016 in Tin

La festa del papà quest'anno è stata festeggiata anche in TIN: per tutti i papà che condividono parte della gravidanza con la mamma che per primi accudiscono i bambini nelle incubatrici. A tutti super papà delle TIN che fanno la marsupio terapia con i loro piccoli e sono vicini alle mamme ricoverate: a loro Vivere Onlus ha dedicato questo giorno di gioia, per ricordare la loro forza, la loro presenza e il loro ruolo di cui si parla troppo poco.

In foto le iniziative delle nostre Associate tra cui Piccino Picciò, Goccia dopo Goccia, Nati per Crescere e La Prima Coccola.

Pubblicazione: "Sonni d'oro"

E.Fazzi, M.Zaccagnino, D.Guicciardini

 

Quando il 9 giugno del 1996, dopo 3 mesi di terapia intensiva neonatale presso l'Ospedale Civile di Brescia, hanno dimesso Giulio, nato prematuro, la nostra felicità era alle stelle. Pur essendo una mamma super navigata, però, avrei voluto che in quel momento mi fosse consegnato un libretto "d'istruzioni per l'uso".

Scoprii che questo bisogno era condiviso da tutte le mamme di bambini prematuri conosciute in reparto: è nata così l'Associazione Nati per Vivere Onlus, che tra le sue diverse finalità si è sempre prefissata quella del sostegno alle famiglie, attraverso l'offerta di percorsi di auto aiuto  durante la degenza e dopo la dimissione.

Qualche tempo fa due accadimenti hanno contribuito a formare un mosaico perfetto: la lettura di un saggio sul sonno dei bambini, scritto a più mani dalla Prof.ssa Elisa Fazzi e dai suoi collaboratori, e la conoscenza di Carthusia Edizioni, attraverso le pagine del libro "C'era una volta un Delfino Piccolo Piccolo

 

Flora Di Flora

Presidente di Nati per Vivere Onlus

Consigliere del Coordinamento Nazionale delle Associazioni

Vivere Onlus

L'ABBRACCIO

PICCOLI DONI PER SOSTENERE L'ABBRACCIO

 

Durante il mese di Dicembre, fino a Natale, il negozio IoBimbo di Bellante, in provincia di Teramo, ha offerto piccole idee regalo natalizie per sostenere l'Associazione l'Abbraccio dei bambini prematuri.


 

Già da tempo alcune delle Terapie Intensive Neonatali Italiane sono impegnate virtuosamente nell’apertura H24, al fine di favorire il benessere delle famiglie e dei bambini ricoverati. A queste si sono unite anche l'Associazione Goccia Dopo Goccia di Como, in cui un codice di accesso per i genitori permetterà loro di non doversi annunciare al momento dell'arrivo, l'Associazione Nati Prima di Ferrara e l'Associazione Io Arrivo Prima di Alessandria. 

Nuove TIN virtuose
Nati per Vivere

BLUD: BANCA DEL LATTE DONATO A BRESCIA

 

Non si tratta solo di alimentazione ma di una vera terapia per i bambini nati pretermine o che soffrono di patologie. Ad oggi anche Brescia disporrà di una Blud, una banca del latte umano donato. In Italia sono 32, in Lombardia tre, di cui due a Milano e una, fresca di inaugurazione, nel reparto di Terapia intensiva neonatale del Civile in città. Ad occuparsi dell'acquisto delle attrezzature è stata l'associazione Nati per Vivere Onlus, Associata di Vivere Onlus, con presidente Flora di Flora.

Clicca qui per leggere l'articolo completo 

Nati per Vivere

Brescia 9 settembre 2017

L'associazione Nati per Vivere ha organizzato una festa di fine estate: ci sono state numerose attività per bambini come luna park, truccabimbi, sport, baby dance, intrattenimento musicale e spettacoli di danza. 

Durante tutta la festa è stato aperto anche uno stand gastronomico. 

Tutto il ricavato sarà devoluto per il progetto "nest for life" che ha avuto come obiettivo l'acquisto di due incubatrici da destinare alla Terapia Intensiva Neonatale degli Ospedali Civili di Brescia.

L'Associazione APAN sostiene gli ospedali Kenyoti

Nel mese di aprile l’Aou Pisana ha partecipato ad un progetto di cooperazione sanitaria internazionale in ambito materno-infantile e così il dottor Massimiliano Ciantelli insieme all’infermiera Stefania Marcacci, entrambi dell’Unità operativa di Neonatologia diretta dal professor Antonio Boldrini, hanno trascorso un periodo in due ospedali kenyoti, il North Kinangop Catholic Hospital e il Ruaraka Uhai Neema Hospital, per formare il personale locale.

In entrambe le strutture le principali problematiche sono rappresentate dalla nascita pretermine, l’asfissia perinatale e le problematiche infettive; il tutto amplificato da un tasso di nascita intraospedaliero ancora inferiore al 50. Gli ultimi dati ufficiali riportano una mortalità neonatale in Kenya, cioè nei primi 28 giorni di vita, di circa 22‰ (circa 10 volte più alta che in Italia).

Nel periodo di permanenza hanno preso parte ai corsi 206 discenti tra medici, clinical officier, infermieri ed allievi infermieri.

Nei due Ospedali è stata rilevata la presenza di apparecchiature obsolete, come ad esempio le lampade da fototerapia per trattare l’ittero neonatale, o completamente mancanti, come postazioni di rianimazione neonatale in alcuni punti chiave.

Per tutto questo e per molto altro l'associazione APAN ha organizzato un’iniziativa di raccolta fondi con il fine di contribuire alle cure di questi piccoli degenti e delle loro famiglie.

Il 29 giugno alle ore 19.00 presso il Bagno della Croce Rossa a Marina di Pisa si è parlato insieme di prematurità, in Italia e nel mondo.

L'Associazione Pulcino e l'Home Visit

Il progetto Home Visit nasce dall'esigenza di rendere meno incerta l'esperienza del ritorno a casa dalla TIN e sostenere le famiglie in un momento delicato e carico tanto di emozione e di gioia quanto di preoccupazioni e ansia legati al futuro del proprio bambino.

L’associazione mette a disposizione un’equipe multidisciplinare formata da: una psicologa esperta in prematurità, una pedagogista ed educatrice prenatale e neonatale, una neuro psicomotricista, un medico neonatologo ed una mamma volontaria. Questa equipe multidisciplinare è in grado di supportare le mamme su vari argomenti: tappe di crescita e di sviluppo tipiche dei bambini nati prematuri; gestione in merito al contenimento, alle posture e alle modalità di accadimento; come affrontare i pianti, le prime coliche e la regolazione del sonno; supporto nell’allattamento; consiglio sull’ambiente, gli spostamenti, le visite di parenti e amici; igiene e cura del neonato pretermine, della casa e delle cose.

Il riscontro delle famiglie è molto positivo in quanto il progetto va a colmare un "vuoto assistenziale" percepito nel momento del ritorno a casa dei genitori con il loro pulcini.

Clicca qui per il sito dell'associazione Pulcino

La Prima Coccola in Festa!

L'associazione  La Prima Coccola di Rimini ha organizzato una festa il 20 maggio il cui ricavato è stato devoluto a favore dei bambini ricoverati nella terapia intensiva neonatale.

Tanti eventi, iniziative e musica per divertirsi assieme e aiutare i piccoli prematuri.

ECCO LE PRESENTAZIONI DELLE ASSOCIATE

                                     

L’APAN (Associazione Pisana Amici del Neonato ) nasce nel Febbraio 2000 da un gruppo di genitori sostenuti dal personale medico ed infermieristico dell’ UO di Neonatologia dell’Ospedale S. Chiara di Pisa, con l’obiettivo di garantire un aiuto concreto alle famiglie di bambini nati pretermine e al loro disagio emotivo e materiale.

Due sono i progetti avviati. Il primo, dal 2002, La Cura del Neonato e della sua Famiglia, grazie al quale  nella casa alloggio L’isola che c’è  personale qualificato accompagna le mamme durante la degenza dei piccoli; il secondo, dal 2008, si chiama La stanza dei girasoli  ovvero un punto tiralatte in un ambiente non ospedaliero, con assistenza continuata e riduzione di stress.

Dall’1 gennaio 2013, è sorta una nuova stanza, grazie ad una concessione gratuita da parte dell’AOUP, utilizzata anche dalle coppie genitoriali che hanno il figlio in gravissime condizioni e pericolo di vita.

Tutti i servizi offerti sono gratuiti e garantiti 365 giorni l’anno.

 

www.apanpisa.it

Facebook: L’isola che c’è

Via Roma 67 c/o Osp. S. Chiara Pisa (PI)

Tel. e fax: 050993511

E mail: info@apanpisa.it

Responsabile del progetto: Dott.ssa Cristina Galavotti

 

ANT - Amici della Neonatologia Trentina è l’associazione fondata nel 1985 dal dottor Dino Pedrotti che riunisce genitori e amici dei neonati dell’Ospedale Santa Chiara di Trento. Sostiene e collabora con il reparto di neonatologia dell’Ospedale S. Chiara di Trento attraverso la formazione del personale (corsi, testi, seminari ecc.) e la donazione di equipaggiamenti medici.

Gestisce un appartamento nelle vicinanze della struttura destinato ai genitori dei bambini ricoverati in terapia intensiva, organizza incontri di supporto psicologico per le famiglie e un appuntamento mensile a cura del dottor Pedrotti sui più svariati temi pediatrici. Promuove l’allattamento materno attraverso la creazione e la gestione di una rete di punti allattamento sul territorio chiamata “Mamma qui puoi allattare”, diffonde la rivista trimestrale “Neonatologia Trentina” (3.500 copie) e il libro “Bambini sani e felici” (80.000 copie in 30 anni). Infine progetta e implementa progetti di cooperazione internazionale nel Sudest asiatico per migliorare la qualità di cura degli ospedali.

 

www.neonatologiatrentina.it

tel. 0461 917395

Email: info@neonatologiatrentina.it

Presidente: Paolo Bridi

L’associazione Pulcino è stata fondata nel 1996 come associazione di volontariato formata da genitori di bambini nati pretermine. Nel corso degli anni ha ampliato la sua assistenza dapprima a Padova poi a Camposampiero e Cittadella (PD), in seguito a Vicenza, Santorso (VI), Treviso, Dolo e Mirano (VE). Le finalità dei progetti che propone e realizza sono sempre orientate verso il sostegno del bambino e della sua famiglia, sia all’interno dei reparti di patologia neonatale, che durante la crescita del bambino. Realizziamo corsi di aggiornamento per il personale sanitario, sociale e scolastico, per diffondere le tematiche della prematurità e per informare e formare gli operatori del territorio ad accompagnare la famiglia soprattutto dopo la dimissione del bambino. Abbiamo una sede operativa a Padova a cui fanno riferimento le famiglie premature del territorio. L’obiettivo è favorire l’instaurarsi di un rapporto il più sereno possibile con il proprio piccolo e dare voce a questa realtà.

 

www.associazionepulcino.it

Facebook: Associazione Pulcino

Via Verga 1, Albignasego (Pd)

Tel e fax: 0498809816

Email: info@associazionepulcino.it

Presidente: Elisabetta Ruzzon

L’associazione LA CHIOCCIOLA ONLUS nasce nel 2002 da un gruppo di genitori di prematuri,che vogliono condividere la loro esperienza con quella di altri affinché si sentano meno soli. Collaboriamo con il personale del Reparto di terapia insensiva neonatale dell'Ospedale Maggiore di Bologna, al fine di raggiungere un  clima di fiducia reciproca indispensabile, considerata la delicatezza e la durata della degenza. Attraverso raccolte fondi sosteniamo corsi e attività’ rivolte ai genitori ed al personale del Reparto, al fine di incrementare la conoscenza su tematiche riguardanti il neonato prematuro o patologico e le cure ad egli destinate; inoltre acquistiamo materiale specializzato che viene donato al reparto e abbiamo realizzato l’alloggio mamme. Negli anni siamo riusciti a garantire al reparto un sostegno morale per i genitori, tramite presenza diretta ed un supporto psicologico attraverso il finanziamento di uno  specialista. Sosteniamo i genitori in difficolta’ anche nel post dimissione.

 

www.lachiocciolaonlus.org

Facebook: La Chiocciola Onlus

Via dell’Ospedale, 2 - 40100 Bologna 

Tel 392 4890242

Email: lachiocciolaonlus@gmail.com

Associazione Remì Onlus, costituita nel 2007 su iniziativa di genitori ed operatori sanitari afferenti all'’Unità di Terapia Intensiva Neonatale dell'’Ospedale di Patti,  si propone di sostenere iniziative rivolte alle famiglie ed ai neonati ricoverati in TIN, al fine di facilitare il difficile cammino della prematurità. Nel corso degli anni, l'’Associazione ha provveduto sia al sostegno psicologico dei genitori, attraverso la costituzione di gruppi di ascolto, sia all’'acquisto di strumenti che hanno facilitato i percorsi diagnostici ed assistenziali, senza trascurare, inoltre, l’'aspetto formativo dei genitori e degli operatori attraverso l’'organizzazione di eventi scientifici e divulgativi.

 

www.associazioneremi.it

Via Mazzini – 98066 Patti

Presidente Elio Coletta