Seguici e sarai sempre aggiornato:

Per richiedere informazioni

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page

Vivere Onlus

Coordinamento Nazionale

delle Associazioni per la Neonatologia

Sede legale presso Associazione Pollicino

Patologia Neonatale di Modena

Sede operativa presso Associazione Pulcino

Via Verga, 1 Albignasego PD

Tel. 333 8474259; 333 8324716; 339 3229194

info@vivereonlus.com

Per donazioni:

Banca Etica IBAN IT63I0501812101000015151517

5 per mille cod. fisc. 94112400364

Archivio

Qui sono raccolti tutti gli eventi, i convegni, gli incontri, di questi ultimi mesi.

Allattamento e nutrizione infantile nelle emergenze umanitarie

Roma, 1 - 2 marzo 2019

Aula Salviati

IRCCS Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

P.zza S. Onofrio, 4 - 00165 Roma

 

L’allattamento e l’alimentazione nei primi anni di vita sono fondamentali per salvare vite e proteggere la salute dei bambini. In un contesto in cui le emergenze e i disastri ambientali sono sempre più frequenti è importante che il personale sanitario sia adeguatamente formato, in modo da poter rispondere alle singole esigenze. E’ necessario per questo attivarci per proteggere, promuovere e sostenere l’allattamento, anche attraverso strutture sanitarie adatte a formare gli operatori che operano nel difficile contesto dell’emergenza, i quali assumono un’importanza cruciale per la salute dei bambini, sia nell’ immediato che per il futuro.

"Neonantologia Trentina"

25 Maggio, Via Manci, Trento

Vi segnaliamo l'uscita dell'ultimo numero del periodico trimestrale dell'ANT, Amici della Neonatologia Trentina, Associato a "Vivere" Onlus.

Vi aspettiamo numerosi all'assemblea annuale degli amici ANT il giorno 25 Maggio alle ore 17.30 presso la Sala Aurora del Consiglio Provinciale, Via Manci, 27, Trento.

Educare è condurre lontano ... nonostante tutto!

Venerdì 18 maggio, Roma

In questa giornata, presso l'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, si è tenuto il corso rivolto ad infermieri ed altri professionisti della salute che quotidianamente attuano percorsi educativi con pazienti in età pediatrica e le loro famiglie.

Educare il paziente e/o la sua famiglia facilita la  presa in carico della persona malata nelle diverse fasi dell’età evolutiva; l’acquisizione di abilità utili in ospedale e a domicilio attiva e sostiene in modo positivo il processo di empowerment personale o genitoriale anche nei contesti più difficili.

Secondo Incontro Nazionale Touchpoints

Sabato 26 Maggio, Roma

In questa giornata, presso l'Auditorium Antonianum, si è tenuto il II Incontro Nazionale Touchpoints.

Il focus della giornata sarà il confronto sul tema “DISORGANIZZAZIONE E VULNERABILITÀ NELLO SVILUPPO. SFIDE E OPPORTUNITÀ”. Condivideremo casi clinici, esperienze individuali e di equipe e ci confronteremo sull’utilizzo dell’approccio Touchpoints di Brazelton.
Avremo la partecipazione di JOSHUA SPARROW, DIRETTORE DEL BRAZELTON TOUCHPOINT CENTER DI BOSTON, che da molti anni coordina il lavoro di sviluppo e diffusione dell’approccio Touchpoints.

18-19 Aprile, Palermo

Si è concluso a Palermo il Congresso Nazionale del Gruppo di Studio sulla Care: due giornate di scambio tra professionisti hanno visto il pieno coinvolgimento delle associazioni di genitori.

Queste ultime hanno avuto molto spazio: coloro che pensano che al sud non ci siano associazioni di genitori per la neonatologia, non conoscono la realtà siciliana: @Pi.Gi.tin @Remi @Nati per Crescere @Il Bucaneve @Abc.

Il Gruppo di Studio sulla Care ha organizzato questo interessante Congresso pensato per dare molto spazio ai genitori e alle associazioni di genitori ma anche ad argomenti fondamentali affrontati da relatori che da tempo si impegnano per migliorare la qualità delle cure nelle Terapie Intensive Neonatali.

Torna ad essere disponibile, per chi fosse interessato, la pubblicazione de "Il neonato ci parla" redatto a cura delle fisioterapiste Claudia Artese e Isabella Blanchi, e sostenuto dalla SIN Società Italiana di Neonatologia e dal Gruppo Care della SIN.

Si tratta di una guida allo sviluppo del bambino ricoverato in Terapia Intensiva Neonatale attraverso un’importantissima raccolta di esperienze, di studi, di ricerche e di osservazioni che aiutano il personale delle neonatologie, ma soprattutto i genitori, a comprendere meglio il piccolissimo neonato, ad ascoltare i suoi momenti di sofferenza e di tranquillità, accompagnandolo nel difficile percorso verso la maturità. 

Il neonato ci parla
Convegno Medico-Infermieristico

8 Marzo

Ospedale Pediatrico Bambin Gesù

L'8 Marzo 2018, presso l'Ospedale Pediatrico Bambin Gesù, si è tenuto il convegno medico-infermieristico "Il passaggio di consegne dall'ospedale al territorio: il neonato pretermine".

La Family Centered Care nella cura del neonato e bambino

In occasione dell'apertura delle stanze adibite ai genitori presso il Reparto di Terapia Intensiva Neonatale di Mirano, si è tenuto il Convegno sull'importanza della Family Centered Care nella cura del neonato e del bambino, durante il quale ha relazionato anche la nostra Presidente Martina Bruscagnin.

Corso di formazione TOUCHPOINTS

Roma, 25-26-27 gennaio 2018

L’APPROCCIO BRAZELTON CON LE FAMIGLIE PER SOSTENERE LO SVILUPPO DEL BAMBINO

Auditorium Antonianum Viale Manzoni 1, Roma

In collaborazione con il Brazelton Touchpoints Center della Harvard University di Boston, è stata elaborata

l’ edizione italiana di questo corso unico nel suo genere che ha rivoluzionato il lavoro di migliaia di professionisti in tutto il mondo.

Convegno LA FAMIGLIA NELLA TERAPIA INTENSIVA NEONATALE

Rimini, 10 novembre 2017

Anche quest'anno a Rimini si è tenuto l'importante convegno:

La Famiglia nella Terapia Intensiva Neonatale. 

Come sempre è stato un convegno interessantissimo e per noi genitori è sempre un momento di grande condivisione.

 Donazioni con PayPal

E' attivo sul nostro sito il sistema donazioni tramite PayPall. 

E' possibile continuare a sostenere i nostri progetti tramite questo metodo rapido e sicuro.

Clicca qui per donare.

2nd  Congresso Europeo Congiunto delle Società Neonatali, 31 ottobre-4 novembre 2017

Venezia, 31 ottobre-4 novembre 2017

Le società europee di neonatologia ESPR, UENPS, e EFCNI hanno organizzato il secondo congresso congiunto.

L'evento offre un programma variegato per le diverse figure professionali, quali medici, infermieri, ricercatori, genitori e rappresentanti dei pazienti. E' prevista una quantità di interventi notevole per la condivisione delle migliori pratiche, più recenti ricerche, questioni di politica e questioni etiche. 

Clicca qui per il link al sito dell'jENS

Clicca qui per il programma scientifico

Progetto SHIPS (Screening to Improve Health In very Preterm InfantS in Europe)

Il progetto SHIPS è un progetto europeo di ricerca sui programmi di follow-up per bambini nati pretermine. Il progetto include 6792 neonati nati prima della 32a settimana di gestazione nel 2011 e nel 2012 in 19 regioni in 11 paesi europei. Questi bambini sono ora di cinque anni e le loro famiglie saranno invitate a partecipare al progetto SHIPS.

EFCNI (European Foundation for the Care of Newborn Infants) ha chiesto a Monica Ceccatelli vicepresidente di Vivere Onlus che sostiene il progetto "Screening to Improve Health In very Preterm InfantS in Europe" (SHIPS), finanziato dall'UE, perché  SHIPS è così importante. Come madre di un neonato prematuro, conferma che le famiglie devono essere accompagnate nel tempo,  anche dopo aver lasciato l'ospedale.

 

Per ulteriori informazioni sul progetto SHIPS: www.epiceproject.eu/en

 

#ResearchImpactEU #SHIPS_EPICE

SHIPS is a European research project about follow-up programmes for children born preterm. The project builds on the EPICE cohort which includes 6792 infants born before the 32nd week of gestation in 2011 and 2012 in 19 regions in 11 European countries. These children are now five years of age and their families will be invited to participate in the SHIPS project.

 

EFCNI asked Monica Ceccatelli from Vivere Onlus Coordinamento Nazionale delle Associazioni per la Neonatologia who supports the EU-funded project "Screening to Improve Health In very Preterm InfantS in Europe" (SHIPS) why SHIPS is so important. As a mother of a grown-up preterm infant, she confirms that the families have to be accompanied in the time after leaving the hospital. 

 

View more about the SHIPS project: www.epiceproject.eu/en

 

#ResearchImpactEU #SHIPS_EPICE

 

Please note: This project has received funding from the European Union’s Horizon 2020 research and innovation programme under grant agreement No 63

Terapie intensive aperte ai familiari: obiettivo prioritario del Piano sanitario nazionale 

La commissione Affari Sociali, su proposta del presidente Mario Marazziti, ha ieri deciso di adottare la proposta di legge che disciplina la realizzazione di reparti di Terapia Intensiva aperta alle visite dei familiari, come testo base per la prosecuzione dei lavori.
Il provvedimento, composto da 4 articoli, all'articolo 1 precisa che la realizzazione di reparti di Terapia Intensiva aperta costituisce obiettivo prioritario del Piano sanitario nazionale. 

Il provvedimento incarica il Ministro della salute di definire le linee guida per la promozione, lo sviluppo e il coordinamento degli interventi regionali per la realizzazione dei reparti di terapia intensiva aperta. Le linee guida dovranno essere emanate entro tre mesi dalla data di entrata in vigore del provvedimento.

Questo ci sprona ancor di più nella campagna di sensibilizzazione di Vivere per l'apertura delle TIN o alle SubTin e delle rianimazioni pediatriche.

Riteniamo che non ci sia ragione per cui i bambini debbano stare separati dalla famiglia. Ma soprattutto gli studi e la letteratura, depongono tutti a favore dell'apertura. 

Vivere è impegnato a diffondere questo messaggio di importanza fondamentale per il benessere dei piccoli che lottano e delle loro famiglie.

Medicina narrativa ISTUD: la ricerca "Nascere prima del tempo

La Ricerca di Medicina Narrativa "Nascere prima del tempo" a cui Vivere Onlus ha partecipato nel 2015 è ora ufficialmente esposta in un articolo del Sole 24 Ore Sanità. La ricerca ha previsto la realizzazione di un’attività di raccolta storie dai nuclei familiari che vivono l’esperienza di una nascita prematura ed il percorso di cure conseguente. L’intento è stato quello di raccogliere, attraverso i racconti, gli spunti relativi al vissuto, alle richieste, esigenze, aspettative che emergono lungo il percorso, per individuare gli spazi di intervento più idonei dal punto di vista dell’organizzazione dei servizi e del supporto integrativo per le famiglie.
Un ringraziamento va a tutte le associate che hanno contribuito con la testimonianza dei genitori afferenti, a rendere realizzabile questa importante ricerca, ora pubblicata su PubMed e su The Journal of Maternal-Fetal & Neonatal Medicine.
Ringraziamo di cuore la ISTUD, in particolare la dott.ssa Maria Giulia Marini e la dott.ssa Paola Chesi, che hanno strutturato, elaborato, analizzato e redatto la ricerca.

Clicca qui per il link al sito della ISTUD

Clicca qui per il link su PubMed

Clicca qui per il link a The Journal of Maternal-Fetal & Neonatal Medicine.

Assemblea Ordinaria di Vivere Onlus

In data 20 maggio 2017 si è riunita a Bologna l'assemblea ordinaria di Vivere Onlus: di fianco alcuni rappresentanti delle Associate che hanno presenziato e partecipato.

Vivere Onlus è composto da associazioni provenienti da tutta Italia: per questo motivo purtroppo, a causa di difficoltà logistiche, non sono potuti essere presenti tutti i rappresentanti delle 41 Associate, ma gli ordini del giorno sono stati condivisi e discussi per linee d'azione e obiettivi comuni, nell'ottica di un lavoro che possa essere in sinergia in tutta la nazione.

Vivere Onlus continua a sostenere il diritto di stare assieme: TIN aperte H24

Anche quest'anno si è tenuta l'Assemblea Ordinaria di Vivere Onlus. Purtroppo è emersa una situazione ancora non ottimale per ciò che riguarda gli orari di apertura delle TIN. Mamme e papà dovrebbero avere libero accesso e possibilità di stare con i propri piccoli, tanto più in un momento delicato come il ricovero.

Ossido di etilene, biberon e tettarelle, i neonatologi e pediatri lo sconsigliano

Il 3 aprile 2017 la trasmissione di Rai 3 Report ha denunciato che negli ospedali italiani è largamente usato l'ossido di etilene per sterilizzare biberon e tettarelle dei neonati ricoverati.

Il servizio ci ha molto colpito e subito spinti all'azione per la tutela dei piccoli ricoverati nelle terapie intensive neonatali: Vivere Onlus ha scritto al Ministero della Salute per avere delucidazioni e risposte in seguito alla presa di posizione della Società italiana di neonatologia (Sin) e la Società italiana di pediatria (Sip) che hanno sottolineato i rischi dell'allattamento con biberon e tettarelle in ospedale dove sarebbe diffuso l'uso dell'Ossido di Etilene per la sterilizzazione. A quanto pare la questione è ancora in via di risoluzione, nonostante un anno fa la Direzione della prevenzione del ministero della Salute avesse già raccomandato di non utilizzarli se non in casi particolari. Ad oggi queste indicazioni non risultano rispettate dalle ASL italiane. 

Questo servizio ha messo in luce un grosso neo nella comunicazione tra Ministero della Salute e ASL: Vivere si impegna a raccogliere informazioni e a mediare in questa situazione critica sempre con l'obiettivo ultimo di tutela dei bambini ricoverati.

Firenze, per la festa della mamma al Meyer si inaugura l'apertura della TIN no stop

Firenze: è l'ospedale Meyer ad inaugurare, in occasione della festa della mamma, l'apertura delle TIN H24. Questa volta sono anche i medici ad avvalorare ciò che Vivere sostiene da sempre: ai piccoli prematuri fa bene avere i genitori accanto, tutto il giorno e senza limitazioni di orario. La vicinanza dei genitori aiuta a ridurre lo stress dei piccoli e dei genitori stessi. Nell'articolo del La Repubblica è la nostra presidente Monica Ceccatelli ad esprimere tutta la sua gioia per il festeggiamento speciale della festa della mamma al Meyer.

Congedo extralarge per chi ha figli fragili

E' la nostra vicepresidente Monica Ceccatelli, intervistata da Concita de Gregorio per la sua rubrica "Invece, Concita" de La Repubblica, a parlare di congedo di maternità.

Parla da mamma prematura e invita a riflettere su cosa significhi e su cosa comporti essere mamma di un bambino nato troppo presto: la richiesta, diretta al Parlamento, è di integrare quanto di buono fatto dal Decreto 80 del 2015, apportando una modifica importante al congedo di maternità in caso di parto prematuro. 

Sulla rubrica è possibile lasciare dei commenti, vi invitiamo quindi a far sentire la vostra voce e sostenere Vivere Onlus in questa importantissima richiesta che resta uno degli obiettivi prioritari, su cui lavoreremo per sensibilizzare l'opinione pubblica fino al raggiungimento del traguardo: un congedo XXL per i bambini XXS.

Clicca qui per leggere l'articolo completo 

Bonus bebè anche per le donne che partoriscono prima dell'ottavo mese di gravidanza

Con la circolare n 61 del 16 marzo 2017 il bonus bebè viene esteso alle donne che partoriscono prima dell'ottavo mese di gravidanza, colmando il vuoto lasciato dalla legge di bilancio.

Un importante aiuto che si estende anche alle famiglie premature.

Un piccolo faro acceso su di noi: il Corriere e la Stampa parlano di prematurità 

La foto è stata pubblicata da un' infermiera su Figure 1, un'applicazione e sito web dove il personale medico condivide le immagini in tutto il mondo. Il racconto dell'infermiera che ha scattato questa foto ha commosso il web.

Dagli articoli emerge in primo piano l'importanza del contatto pelle a pelle e dei suoi benefici sullo sviluppo dei bambini prematuri. Diversi quotidiani italiani hanno voluto dar voce alla manina della foto qui di fianco, accendendo un piccolo faro sulla nascita prematura, la permanenza nelle Tin e il contatto pelle a pelle. 

Di seguito riportiamo alcuni link dei giornali che hanno condiviso e voluto dedicare una pagina alla prematurità, sempre fiduciosi che la cultura e l'informazione possano continuare a diffondersi in modo consapevole.

Clicca qui per il Corriere 

Clicca qui per la Stampa

Il libro "Come Respira Una Piuma"

Il libro tratta il tema della genitorialità con bambini nati prematuri: è stato scritto da Marcello Florita, psicologo e psicoanalista SIPRe.

Vivere Onlus sostiene la divulgazione di questo romanzo 

Clicca qui per maggiori informazioni

Clicca qui per lo sconto del 30%

Clicca qui per la presentazione del libro a Ravenna

Di seguito le prossime date delle presentazioni del libro:

10 marzo 2017, presso Libreria Corteccia , Milano

Clicca qui per maggiori informazioni sull'evento

24-6 marzo 2017, presso Book Pride, Milano

A breve saranno disponibili informazioni più dettagliate

L'esperienza della nascita prematura di Marcello Florita, raccontata in "Come respira una piuma", ha portato alla pubblicazione di un articolo su Vanity Fair: l'attenzione è stata puntata sui diritti di genitori e bambini prematuri alla luce di un'esperienza così dolorosa e toccante.

Tuteliamo i nostri fragili bambini con un'adeguata profilassi

07 novembre 2016

Ci uniamo alle società scientifiche SIN Società Italiana di Neonatologia e SIP Società Italiana di Pediatria, in merito alla contestazione della modifica unilaterale dell’AIFA Agenzia Italiana del Farmaco, del Piano Terapeutico della profilassi farmacologica delle infezioni da Virus Respiratorio Sinciziale (VRS) nei neonati pretermine. 

Clicca qui per maggiori informazioni

XXIII Congresso Nazionale della Società Italiana di Neonatologia 

Milano, 25-28 settembre 2017

Vivere Onlus parteciperà ed interverrà al congresso SIN. Interverrà la presidente del Coordinamentp Nazionale Martina Bruscagnin, portando il nostro contributo in merito al ruolo delle onlus nell'instaurare un dialogo costruttivo con le Istituzioni​, ​Società Scientifiche, ​Gruppi di Studio​, Operatori Sanitari, Scuola, Università e Soggetti coinvolti nella prevenzione e nel sostegno e tutela dei neonati a rischio e delle loro famiglie.

Clicca qui per il link al sito e per tutte le informazioni sull'iscrizione 

Settimana Mondiale per l'Allattamento al Seno

Vivere Onlus ha aderito alla settimana Mondiale dell'allattamento al seno dal 1 al 7 agosto in collaborazione con altre associazioni di genitori in Europa e nel Mondo.

In Italia sarà celebrata dal 1 al 7 ottobre, ed anche in quella settimana noi daremo il nostro supporto alla campagna. L'allattamento al seno in Terapia Intensiva Neonatale è uno dei nostri principali obiettivi. 

Clicca qui per la pagina di EFCNI  potrete leggere alcune testimonianze e scaricare gratuitamente il  poster e la locandina. 

73° Congresso Italiano di Pediatria, Società Italiana di Pediatria, Napoli 29 maggio- 1 giugno 2017

Napoli 31 maggio-1 giugno

Il Congresso ha per titolo “I bambini crescono”, un modo per sottolineare l’importanza della salute nelle prime età di vita anche per garantire la salute dell’adulto di domani. Un percorso, quello della crescita e dello sviluppo, che dal concepimento va avanti fino alla fine dell’adolescenza, e che vede nel Pediatra una presenza e un riferimento costanti, in grado di assicurare la tutela della salute e insieme la promozione del benessere e dei diritti dei bambini.

Clicca qui per il link al sito

Clicca qui  per le iscrizioni 

Convegno: Il passaggio di consegne dall'ospedale al territorio: il neonato con cardiopatia congenita, 27 maggio 2017, Roma

Roma, 27 maggio 2017

Con i progressi della medicina e della chirurgia, si è assistito ad una riduzione della mortalità ed ad un incremento della morbidità a medio e lungo termine nei bambini che hanno presentato alla nascita patologie complesse. Questo Convegno medico- infermieristico, alla sua 2° edizione, ha un target
pratico, centrato soprattutto sul percorso dalla dimissione al Follow up del Neonato Cardiopatico, nel quale è di fondamentale importanza l’interfaccia tra l’Ospedale ed il Territorio (Pediatria territoriale e ASL) e le Istituzioni. L’obiettivo primario è ottenere una gestione assistenziale integrata e condivisa,
con conseguente miglioramento dell’assistenza erogata ed un minore carico assistenziale per la
Famiglia. Ciò contribuirà anche alla riduzione dei ricoveri inappropriati, della degenza media ospedaliera
implementando le dimissioni protette, e degli accessi in pronto soccorso.

Clicca qui per il link al sito e per l'iscrizione

Vaccinazioni in gravidanza

14 marzo 2019

 

È stato redatto questo documento che ha lo scopo di chiarire e diffondere tra gli operatori sanitari l’importanza delle vaccinazioni raccomandate in gravidanza, in epoca preconcezionale e in allattamento per la salute della donna e del bambino.

Il documento è stato preparato e approvato dalle principali società scientifiche in campo perinatale e di Sanità Pubblica, le associazioni professionali dei Medici e delle Federazioni Professionali dei Sanitari, le associazioni dei cittadini, che raccomandano le vaccinazioni (contro difterite, tetano, pertosse ed influenza) somministrate in gravidanza.

Prima Giornata Mondiale NIDCAP 

20 marzo 2019

 

Il 20 marzo 2019 si celebra la Prima Giornata Mondiale del NIDCAP (Newborn Individualized Care and Assessment Program) che rappresenta una preziosa opportunità per riconoscere e migliorare l'esperienza dei neonati ospedalizzati e delle loro famiglie all’interno delle unità di terapia intensiva neonatali. Il  metodo NIDCAP è un programma assistenziale rivolto a tutti i professionisti sanitari la cui formazione fornisce le competenze per comprendere e rispondere ai comportamenti del neonato e sostenere la relazione tra il neonato ed i suoi genitori, ponendosi l’obiettivo di ridurre al minimo le esperienze stressanti del neonato causate spesso dalla lunga permanenza nelle unità intensive e dalla conseguente separazione dai genitori. Tale metodo è risultato efficiente in condizioni in cui vi sia, ad esempio, una nascita pretermine ad alto rischio poiché per il bambino piccolo, non ancora completamente sviluppato nello spazio protettivo dell'utero, le condizioni quotidiane potrebbero essere talvolta traumatiche: essi sono esposti a luci forti, sbalzi di temperatura, rumori fastidiosi, fili e tubicini che causano esperienze di disagio e  di dolore.  Queste esperienze possono influenzare uno sviluppo normale e causare gravi problemi clinici e legati allo sviluppo. Così, attraverso l'approccio NIDCAP si crea un ambiente favorevole e delicato per i bambini più fragili, ma soprattutto si individuano le cure in base ai punti di forza e ai bisogni di ciascun bambino. 

XXXI Corso di Aggiornamento Asfissia Perinatale ed Encefalopatia Ipossico - Ischemica

Modena, 20 - 22 marzo 2019

Università, Policlinico di Modena

 

Nonostante i grandi progressi della medicina perinatale, negli ultimi decenni
l’asfissia intrapartum rimane una delle più importanti cause di morte: è infatti la causa del 6-23% delle paralisi cerebrali nell’infanzia. La encefalopatia ipossico ischemica moderata o severa è gravata da una mortalità del 10-60% e il 25% dei sopravvissuti sviluppa problemi a livello neurologico. È possibile oggi non solo monitorare meglio il decorso del parto (e quindi intervenire presto e bene sul versante ostetrico) ma anche valutare immediatamente dopo la nascita la gravità della sofferenza ipossico ischemica con le tecniche di monitoraggio cliniche e neurofisiologiche (EEG). Si aprono speranze di interventi abilitativi così precoci da poter essere iniziati addirittura all’interno delle terapie intensive neonatali, come ad esempio in caso di sofferenza moderata o grave si può decidere di intervenire con l’ipotermia terapeutica o anche l’uso delle cellule staminali. Il corso si propone inoltre di avvicinare i professionisti dei reparti ostetrico-neonatali con quelli operanti sul territorio.

"Io ti aspetto lo stesso"

Febbraio 2019

 

Un ringraziamento speciale va a tutti coloro che hanno fatto parte e che continuano a far parte della missione che da anni ci accomuna, cioè quella di prenderci cura dei bambini nati pretermine e delle loro “famiglie premature”. Anche il progetto “Io ti aspetto lo stesso” ha contribuito a sostenere Vivere Onlus e a far sì che tutto ciò si realizzasse, è stato fondamentale l’impegno e le energie che ha messo in campo Barbara Melotto, mamma di un bambino pretermine con una bellissima voce che ha reso partecipi tutte le persone nel suo territorio di Bassano del Grappa (VI) a questa importante iniziativa. Rivolgiamo tutta la nostra gratitudine per i fondi raccolti.

Inoltre ringraziamo Federico Spagnoli, autore del brano “Io ti aspetto lo stesso” che da sempre sostiene questo progetto dando voce ai piccoli prematuri.

 

Sempre grazie al grande lavoro di Barbara Melotto e Federico Spagnoli ora è stata realizzata la versione inglese "I Just wait for your life", La Fondazione Europea EFCNI ha abbracciato con entusiasmo il nostro progetto che verrà divulgato a livello europeo. Qui sotto potrete trovare il video in inglese della canzone "I Just wait for your life" da condividere con tutti i vostri amici e conoscenti.

Corso di formazione TOUCHPOINTS

Roma, 7-8 e 9 febbraio 2019

Scout Center Largo dello Scoutismo, 1


L’APPROCCIO BRAZELTON CON LE FAMIGLIE PER SOSTENERE LO SVILUPPO DEL BAMBINO

 

In collaborazione con il Brazelton Touchpoints Center della Harvard University di Boston, è stata elaborata l’ edizione italiana di questo corso unico nel suo genere che ha rivoluzionato il lavoro di migliaia di professionisti in tutto il mondo.

Seconda Conferenza 
"Protezione promozione e sostegno dell'allattamento"

Roma 23 gennaio 2019

 

La Conferenza, su invito del Direttore Generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione del Ministero della Salute Dott.ssa Gaetana Ferri, avrà luogo nell'ambito della Campagna Nazionale 2019 di informazione e sensibilizzazione sulla tematica dell'allattamento.

L'incontro rappresenta un'occasione di confronto e di scambio delle esperienze tra i diversi attori del sistema ed un momento di discussione per l'adozione di strategie condivise.

"Pianeta Infanzia - e le sue problematiche -"

Taranto, 14-15 dicembre 2018

 

Ospedale SS. Annunziata, sala conferenze del Polo Universitario Jonico

 

PIANETA INFANZIA E LE SUE PROBLEMATICHE è un evento formativo e informativo dedicato ai neonati, ai bambini e agli adolescenti del 3° millennio che propongono nuovi bisogni e richiedono nuove competenze. Tale evento, ideato dal dott. Oronzo Forleo, direttore della Struttura Complessa di Neonatologia – UTIN dell’Ospedale SS. Annunziata di Taranto, ha affrontato i temi dell’infanzia, spaziando dalla neonatologia alle problematiche giuridiche e medico-legali. In tutto ciò la pediatria e la neonatologia devono sintonizzarsi su nuovi canali di interesse programmando un’assistenza al passo con le nuove richieste dei bambini e degli adolescenti. Determinante è stata anche l’interazione e la serena integrazione di tutti gli operatori che ruotano intorno al pianeta infanzia come medici specialisti, docenti universitari, magistrati, esperti della comunicazione, psicologi, operatori della cultura e delle Forze dell’Ordine.

Al convegno sono intervenute le associazioni di volontariato nazionali e locali che svolgono importanti azioni per sorreggere gli sforzi che gli operatori sanitari compiono per aiutare i bambini e le loro famiglie. Anche il Coordinamento Nazionale delle Associazioni per la Neonatologia ‘Vivere Onlus’ ha offerto il suo contributo con la presidente Martina Bruscagnin e in rappresentanza di queste realtà all’incontro di presentazione è intervenuta la dott.ssa Dora Tagliente, presidente di ‘Delfini e neonati – A. De Cataldo Onlus’ (associazione costituita nel 2014 su iniziativa di genitori di bambini prematuri e di alcuni operatori della Neonatologia e TIN del SS. Annunziata).

Cure neonatali nei paesi in via di sviluppo

Brescia 30 novembre 2018

 

Nella giornata del 30 novembre 2018 si è tenuto, presso la Sala Convegni di Brescia, il congresso su “Cure neonatali nei paesi in via di sviluppo” in cui si è discusso delle problematiche relative alle disuguaglianze presenti a livello mondiale, che evidenziano il netto divario tra le nostre società occidentali e i paesi con risorse limitate. Durante lo svolgimento del congresso è stato necessario comprendere e formulare dei progetti per migliorare l’assistenza clinica e la sopravvivenza dei neonati e delle loro mamme nei paesi a basse risorse in condizioni economiche limitate.

Si ringrazia per la collaborazione la Fondazione Poliambulanza, il Gruppo di Studio della SIN “Neonatologia e Sviluppo: Cure Essenziali nei paesi a basse risorse”, Nati per Vivere Onlus, gli Amici della Pediatria Trentina, la Fondazione Chiesi, Medicus Mundi e la Fondazione Museke.

Prematurità reale Realtà virtuale

Genova 29 novembre 2018 

 

In occasione della Giornata Mondiale della Prematurità, il 29 novembre 2018 l’organizzazione no profit “Cicogna Sprint ONLUS”, a sostegno della Neonatologia del Gaslini di Genova, ha realizzato un incontro intitolato “Prematurità reale Realtà virtuale” tenuto presso la Sala della Trasparenza della Regione Liguria. Al convegno è stata determinante la partecipazione di alcune mamme a cui è stato spiegato come la realtà virtuale spesso potrebbe aiutarle quando vi è probabilità di parto prematuro, ovviamente sempre sostenute dal supporto  psicologico.

Sono intervenuti la Dott.ssa Sonia Viale (Vicepresidente e Assessore alla Sanità della Regione Liguria), il Dott. Paolo Petralia (Direttore Generale dell’Ospedale Gaslini), il Prof. Luca Antonio Ramenghi (Direttore U.O. Patologia Neonatale dell’Ospedale Gaslini), il Prof. Fabio Mosca (Presidente Società Italiana Neonatologia (SIN). Inoltre di fondamentale importanza è stato l’intervento della nostra Vicepresidente di Vivere Onlus  Monica Ceccatelli (Coord. nazionale ass.ni neonatologia) che ha offerto un contributo speciale rendendoci tutti partecipi di questa iniziativa. 

Giornata Mondiale della Prematurità

E’ il decimo anno dall’istituzione della Giornata della Prematurità. Come ogni anno, il 17 novembre si tinge di viola con i monumenti di moltissime città italiane per rendere tutti partecipi della campagna di sensibilizzazione sui bambini nati prematuri e delle loro famiglie.

Quest’anno abbiamo dato il via a un’iniziativa molto particolare: DIAMO VOCE AI PICCOLI NATI PREMATURI. Il progetto nasce dalla generosità di Barbara Melotto, una mamma di un bambino nato pretermine di 23 settimane di gestazione con una splendida voce e Federico Spagnoli, autore di Mina e di altri importanti cantanti italiani, che insieme hanno donato a Vivere la canzone “Io ti aspetto lo stesso”.

Siamo tutti coinvolti perché possiamo seguire la base karaoke di questa canzone al seguente link  https://www.youtube.com/watch?v=rpOrs1cuH7w e cantare con la voce guida di Barbara usando il video ufficiale https://www.youtube.com/watch?v=Aar34vBYF0o 

Iniziamo tutti a cantare “Io ti aspetto lo stesso”, a filmarci e a condividere con la pagina Facebook di Vivere Onlus le nostre esibizioni canore. Presto vi comunicheremo altre importanti novità.

 

 

#Tproteggo

#Tproteggo è la nuova importante campagna di sensibilizzazione realizzata con la SIN Società Italiana di Neonatologia e lanciata in questi giorni con una conferenza stampa organizzata con il supporto di Abbvie. “La campagna T-Proteggo nasce dalla volontà di riaccendere il dialogo tra le istituzioni, i reparti di neonatologia e le associazioni dei genitori per una migliore e più omogenea assistenza e gestione del neonato pretermine.” Queste le parole di Fabio Mosca presidente della SIN e Martina Bruscagnin presidente di Vivere Onlus ribadisce “È necessario inoltre che venga garantito un attento follow-up dei neonati pretermine almeno nei primi tre anni di vita, anche attraverso la costruzione di una rete tra tutte le realtà sociosanitarie del territorio”. Testimonial d’eccezione: l’ex pallavolista e ora commentatore sportivo Andrea Lucchetta da sempre impegnato al fianco dei bambini.“Abituato a ‘fare muro’ contro l’indifferenza, vorrei far postare sulla rete dei social qualsiasi messaggio utile a sensibilizzare i follower sulla campagna T-proteggo. Come ‘proteggo’ un pallone in difesa o lo coccolo in palleggio, chiedo a tutti di proteggere i diritti dei neonati prematuri postando sui social foto, video o storie utilizzando l’hashtag #Tproteggo, per accendere l’attenzione sulle problematiche dei bambini nati prima del tempo”.

 

 

European Standards of Care for Newborn Health

Monaco 25-27 Ottobre 2018

EFCNI (European Foundation for the Care of Newborn Infants)  ha organizzato un workshop finalizzato alla formazione delle associazioni di genitori sull'attuazione degli standard europei di assistenza per la salute neonatale  (European Standards of Care for Newborn Health) a livello nazionale.

Settimana Mondiale per l'Allattamento Materno

1-7 Ottobre 2018

Settimana Mondiale per l'Allattamento Materno

Il neo presidente dei Neonatologi italiani, Fabio Mosca, durante la Settimana Mondiale per l’Allattamento Materno, lancia un appello alle Istituzioni e alle imprese

 

 

 

Congresso SIN 2018

Nella foto, da sinistra:

Fabio Mosca Presidente-SIN

Chiara Bidoli-Direttore Testate infanzia RCS

Annalisa Manduca-Giornalista

Martina Bruscagnin-Presidente Vivere Onlus

Giuseppe Agosta-Presidente Biomedia

Luigi Orfeo-Neonatologo Ospedale San Giovanni Calibita FBF Isola Tiberina

Silvia Olivieri-Biomedia 

Roma, 26-29 Settembre 2018

Congresso SIN, "A tu per tu"

Quest’anno al Congresso SIN (Società Italiana di Neonatologia), svoltosi a Roma, la nostra Presidente Martina Bruscagnin ha presentato il Coordinamento Nazionale Vivere Onlus nei suoi punti salienti tra cui il fondante obiettivo di “far rete” tra le associazioni e le società scientifiche. Ha ribadito la mission di Vivere che persegue azioni di sostegno e tutela dei neonati a rischio e delle loro famiglie, al fine di creare i presupposti per un’adeguata prevenzione e assistenza sia durante la degenza che nelle fasi di sviluppo e crescita.

L’intervento della presidente, rivolto ad un pubblico multidisciplinare e vasto costituito da medici, neonatologi, infermieri e genitori, ha riguardato in particolare alcuni temi salienti molto cari a Vivere: tutela, supporto, formazione e informazione.

La tutela di ogni singolo componente della famiglia prematura rappresenta un aspetto che abbraccia più fronti: il riconoscimento di alcune forme di disabilità con la legge 104, il libero accesso H24 all’interno delle TIN e il controllo della terapia del dolore del neonato pretermine attraverso una gestione non farmacologica.

Il supporto costituisce un elemento fondamentale al fine di un corretto accompagnamento nel caso di nascita pretermine; si tratta del sostegno degli psicologi ai genitori e alla famiglia pretermine, ma anche di quello nei confronti degli operatori delle TIN .

La formazione, l’informazione, la cultura, di ogni aspetto di una nascita pretermine, consentono una corretta conoscenza e danno il via ad una importantissima azione di prevenzione della salute al fine di contenere e gestire gli eventuali risvolti negativi.

Vivere Onlus, grazie alla profonda e capillare conoscenza degli aspetti della prematurità, distinte nei diversi territori, si propone come un’opportunità di dialogo, di stimoli e di progettualità.

 

 

 

14° International Workshop on Neonatology

Cagliari, 24-27 Ottobre 2018

Vi segnaliamo che Vivere Onlus parteciperà al 14° Workshop Internazionale sulla Neonatologia, in cui la Presidente Martina Bruscagnin relazionerà; il suo intervento, intitolato "I genitori dei neonati ricoverati in Terapia Intensiva Neonatale: la rete nazionale", si terrà il giorno 24 Ottobre alle ore 17,15. 

Corso per professionisti

Rimini 17 - 18 dicembre 2018

Si svolgerà un importantissimo corso rivolto a professionisti (medici, infermieri, psicologi, terapisti, fisiatri, neuropsichiatri, ostetriche) che si occupano di neonati ospedalizzati. Il corso, composto da lezioni teoriche e workshop, è orientato a fornire gli strumenti base per la cura centrata sullo sviluppo del neonato pretermine e in collaborazione con la famiglia.

Relatrice speciale: Inga Warren, Director NIDCAP Center UK.

Costo € 300 compreso pernottamento con colazione, 2 pranzi, 4 coffe break, manuale. 

XXIV Congresso Nazionale SIN

ROMA 26 - 29 settembre 2018

XXIV Congresso Nazionale SIN

Angelicum Congress Centre

Pontificia Università - San Tommaso D'Aquino

Durante le giornate dal 26 al 29 Settembre 2018 si è tenuto il XXIV Congresso Nazionale Società Italiana di Neonatologia. In particolare nella mattinata di sabato 29 Settembre a relazionare è stata la Presidente di Vivere Onlus, Martina Bruscagnin e la Vicepresidente Monica Collini: “A TU PER TU” Le domande più frequenti delle mamme.

Modena Movie Festival-2° Edizione

MODENA, 13-14 settembre 2018 

Centro Servizi Universitario, A.O.U. Policlinico di Modena

Vi del Pozzo 71 - 41124 Modena

Il MO.MO.FE, Modena Movie Festival propone un modo nuovo di trattare gli argomenti. I video forniti dalle TIN dei diversi reparti di Neonatologia italiani sono stati il punto di partenza dei dibattiti. Il confronto con situazioni quotidiane e le opinioni di chi le ha vissute ha rappresentato un’ulteriore opportunità di formazione per il personale che ogni giorno ci lavora.

Si è rivolto a Fisioterapista, Psicologo, Infermiere, Infermiere Pediatrico, Medico Chirurgo, e Terapista della neuro e Psicomotricità dell’età Evolutiva. 

 

Io ti aspetto lo stesso

Con grande piacere pubblichiamo il video ufficiale di "Io ti aspetto lo stesso"! Pulcino Onlus e Prematuramente APS hanno collaborato per la messa in scena della commedia musicale Io ti aspetto lo stesso.

Accompagnamento dei prematuri fino a scuola

20 Giugno 2018

Care associate, vi informiamo che l'Associazione Colibrì ha deciso di donare ai piccolissimi della Neonatologia il sostegno di un percorso neuropsicologico di accompagnamento fino all’ingresso nel mondo della scuola. Il percorso si concretizzerà a partire dalla donazione di 25 mila euro realizzata dall’Associazione che da anni sostiene il reparto di Neonatologia e i suoi piccolissimi.“  Un importante sostegno allo sviluppo psicomotorio e cognitivo fino all'approdo al mondo della scuola. L’iniziativa sarà presentata mercoledì 20 giugno alle ore 10.30 in Neonatologia. “

Riconoscimento FIDAPA 2018 a Maria Maddalena Falaschi

9 Giugno 2018

Il premio verrà devoluto a Vivere Onlus! La bellissima iniziativa proviene da una startup di giovani ragazze che, in collaborazione con le Tin di Rimini e Cesena, ha realizzato una linea di abbigliamento per la Tin Fibra di Latte. Ringraziamo Maria Maddalena Falaschi per aver deciso di devolvere il premio a Vivere Onlus. Un ringraziamento va anche alle socie di Origami, Sonia di Benedetto e Giuditta Gelsumini per la preziosa collaborazione!

Io ti aspetto lo stesso

Cassola, 9 Giugno 2018

Sabato 9 giugno alle ore 20:30 è andato in scena in anteprima nazionale, presso il Teatro Vivaldi di Cassola,  lo spettacolo "Io ti aspetto lo stesso" ispirato alla canzone omonima scritta da Federico Spagnoli.
Grazie al supporto di importanti associazioni nazionali e regionali quali VIVERE ONLUS, PULCINO ONLUS e PREMATURAMENTE APS, e della pagina Facebook “io ti aspetto lo stesso”, migliaia di mamme e papà in tutta Italia si sono innamorati di questa canzone e della bellissima voce della sua interprete Barbara Melotto (mamma essa stessa di un bimbo prematuro, Edoardo, nato ad appena 22 settimane di gestazione).

Welfare Oggi

E' uscito il Numero 1 della rivista bimestrale WelfareOggi 2018! 

All'internio di questo numero GALAVOTTI e SIMONETTI spiegano come gestire una malattia rara sia impegnativo sul fronte delle cure mediche ma, al tempo stesso, richiede la capacità di attivare un intervento sociale che accompagni le famiglie nel difficile percorso che porta prima all’accettazione della situazione e poi a reimpostare la propria esistenza. L’obiettivo è il superamento della segregazione e degli interventi standardizzati, verso pratiche di welfare community che coinvolgano il malato e i suoi familiari.

Clicca qui per accedere all'archivio degli eventi 

Evento: Genitori, prematurità, complessità, Milano 20 maggio 2017

il 20 maggio a Milano si è tenuto un incontro con titolo "Genitori , prematurità, complessità". In occasione dell'evento lo psicanalista Marcello Florita ha presentato il suo libro "Come respira una piuma": hanno presenziato i maggiori rappresentanti delle patologie neonatali di Milano e delle associazioni del territorio e importanti esponenti dell'ambiente letterario. 

L'incontro, oltre a presentare il libro, ha analizzato vari aspetti della nascita prematura e dell'essere un genitore prematuro, mettendo in evidenza una concezione della paternità, e della genitorialità più in generale, molto diversa da quella vissuta solitamente.

Convegno 5-7 Aprile 2017: "Dal feto al neonato: tra evidence based e precision medicine.

Vivere Onlus è stato presente al convegno ostetrico-neonatologico a Pollenzo.

Con la partecipazione e il patrocinio dell'associazione Piccoli Passi Onlus di Torino e con l'intervento della presidente di Vivere Onlus Martina Bruscagnin. 

Un appuntamento biennale, sempre stimolante e arricchente: è stato un convegno multidisciplinare che ha affrontato diverse tematiche relative la neonatologia con l'obiettivo di fondo di individualizzare le cure, valorizzando le peculiarità del neonato.

MO.MO.FE. Modena Movie Festival, 4 e 5 maggio 2017

Modena 4-5 maggio 2017

L'evento patrocinato dalla Sin, dall'Università di Modena e Reggio Emilia, da Vivere Onlus e dall'associazione Pollicino vuole promuovere la formazione degli operatori delle TIN e dei reparti di Neonatologia, essenziale per assicurare la qualità delle cure. La valutazione delle procedure, dei percorsi diagnostico assistenziali, dell’accoglienza dei piccoli pazienti e delle loro famiglie si avvale sempre di più delle tecniche di videoregistrazione. E' per questo che l'analisi dei video realizzati nei singoli reparti, proposto in questo evento, può favorire il confronto delle esperienze formative sul modo di operare dei professionisti. In tal modo si può acquisire consapevolezza dei punti di forza e dei punti di debolezza e partire, in un’analisi costruttiva delle possibili azioni di miglioramento.

Clicca qui per accedere al sito della Biomedia

Corsi di Formazione Touchpoints, Roma 20-21-22 Aprile 2017

Corso Touchpoints, 20-21-22 Aprile, Roma

Berry Brazelton ha definito Touchpoints quei momenti evolutivi prevedibili che precedono un salto maturativo nello sviluppo comportamentale, motorio, cognitivo ed emotivo. Durante questi periodi cruciali, il comportamento del bambino si disorganizza e i genitori possono sentirsi disorientati. Brazelton mostra come utilizzarli quali occasioni di intervento per promuovere la salute e prevenire possibili deviazioni nello sviluppo.

Il corso, interattivo ed esperienziale, seguito da un supervisione della durata di sei mesi, offre ai partecipanti la possibilità di sperimentare le metodologie del modello Touchpoints per attuare una concreta trasformazione delle proprie strategie di lavoro con il bambino e la sua famiglia.
 

Commissione Affari Sociali, Roma 27 aprile 2017

Roma, 27 aprile, Commissione Affari Sociali

Vivere Onlus è stato convocato relativamente alla proposta di Legge sulle Terapie Intensive e Rianimazioni aperte h 24 presso la Commissione Affari Sociali a Roma.

L'incontro è stato molto positivo ed è stato come sempre importante esserci in quanto coordinamento nazionale, per far sentire la nostra voce e il nostro pensiero riguardo l'apertura delle TIN.

Convegno 5-7 Aprile 2017: "Dal feto al neonato: tra evidence based e precision medicine.

5-7 Aprile 2017, Pollenzo-Bra (Cuneo)

Il convegno ostetrico-neonatologico affronterà i diversi approcci assistenziali e tratterà alcuni dei principali temi legati agli aspetti neurologici ed al follow up, al parto pretermine, all’assistenza respiratoria e la nutrizione personalizzata ed alla Care. Una sessione sarà interamente dedicata alle problematiche dei Genitori in TIN.
L’evento, organizzato dalla Societa’ italiana di Neonatologia con il patrocinio di Piccoli Passi Onlus e’ aperto alle seguenti figure professionali: Medici (Discipline: Neonatologia, Pediatria, Ginecologia e Ostetricia), Fisioterapista, Infermiere, Infermiere Pediatrico, Terapista della Neuro e Psicomotricità dell'età evolutiva, Ostetriche.

Conferenza SIMP, 30 marzo 2017

Milano, 30 marzo 2017

La Società Italiana di Medicina Perinatale e Vivere Onlus si son riuniti in una iConferenza, cui è seguito un  Comunicato Stampa. 

E' stato presentato il nuovo gruppo di lavoro della SIMP che insieme a Vivere Onlus Coordinamento Nazionale delle Associazioni per la Neonatologia sarà impegnato a stendere le linee guida per promuovere la corretta comunicazione tra medico e famiglia nell'eventualità di parti prematuri

Conferenza di Stoccolma,  23 marzo 2017

Stoccolma, 23 marzo 2017

L'ottava Conferenza di Stoccolma che si terrà al Karolinska University Hospital sull'intervento ultra-precoce continuerà a lavorare per raggiungere  risultati ottimali a lungo termine riguardo il coinvolgimento attivo delle famiglie nella cura del neonato.

Questa volta l'attenzione sarà sulla logica scientifica dietro l'importanza della vocalizzazione dei genitori e della musica in terapia intensiva neonatale. 

Clicca qui per il link al sito per tutte le informazioni sulla conferenza  e sulle iscrizioni

II° Convegno Internazionale Transdisciplinare Brazelton "Con i genitori", 17-18-19 marzo 2017

Roma, 17-18-19 Marzo 2017

Il Convegno intende essere uno spazio innovativo di confronto multi-professionale e multidisciplinare tra ricercatori, clinici, operatori, genitori, politici, amministratori e responsabili dei servizi pubblici. Accanto a relatori internazionali come E. Tronick, J. Sparrow e B. Lester, membri storici del gruppo di Berry Brazelton, parteciperanno alcuni tra i maggiori esperti italiani coinvolti nella promozione dello sviluppo e del benessere del bambino.

Obiettivi di questo Convegno sono

– condividere le esperienze e le conoscenze sull’efficacia delle azioni di promozione delle competenze genitoriali;

– promuovere programmi regionali e nazionali di sostegno basati sulle evidenze scientifiche superando l’attuale frammentazione degli interventi.

RICORDIAMO CHE IL 12 FEBBRAIO E' L'ULTIMO GIORNO PER L'ISCRIZIONE AGEVOLATA.

Clicca qui per visitare il sito 

Corso Allattamento e Nutrizione Infantile nelle Emergenze Umanitarie, 23-24 Febbraio 2017

23 e 24 Febbraio 2017, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Le emergenze legate ai disastri ambientali che si sono
verificate negli ultimi anni nel nostro Paese e l’attuale
emergenza connessa ai conflitti e alle migrazioni richiamano a un’azione sulla prontezza per la gestione dell’alimentazione
infantile. Uno degli aspetti che riguarda i gruppi più vulnerabili: le donne in gravidanza, le madri, i neonati e i bambini piccoli. Per gestire in modo efficace gli interventi destinati alle madri e ai bambini esistono linee di indirizzo operative orientate alla protezione, promozione e sostegno
dell’allattamento, nonché per l’opportuno utilizzo dei cibi solidi. Questo corso ha l’obiettivo di portare a conoscenza dei professionisti sanitari, di coloro che operano nelle emergenze e dei decisori gli interventi efficaci per la “tenersi pronti” e per la gestione dell’emergenza e del post emergenza, dal punto di vista dell’assistenza individuale e dell’organizzazione dei  servizi.

Clicca qui per iscriverti al corso

Presentazione del libro "Come respira una piuma"

29 gennaio 2017 ore 11.00, Parma

Presso la Feltrinelli di Parma, alle ore 11.00 si terrà la presentazione del libro "Come respira una piuma" di Marcello Florita, papà prematuro e psicoterapeuta.

Il libro è il racconto  dell'esperienza della nascita prematura di due gemelli. Francesca e Filippo sono i protagonisti di questo romanzo, nati al sesto mese e mezzo di gravidanza, che insieme ai genitori si trovano ad affrontare un doloroso percorso lontano dal “miracolo della vita.”

In questo racconto si delinea una concezione della paternità molto diversa da quella raccontata solitamente: un delicato gioco di relazioni le cui regole sono scritte sulla sabbia.

L'evento è stato organizzato dall'associazione Colibrì di Parma sostenendo così i bambini nati prematuri.

Clicca qui per il link dell'evento sul sito della Feltrinelli

19 Congresso Nazionale Agorà Simps 19-21 gennaio 2017

Napoli, 19-21 gennaio 2017

La Società Italiana di Medicina Perinatale, come ogni anno, organizza il congresso più all’avanguardia sui grandi temi della medicina perinatale direttamente dalla viva voce dei suoi protagonisti che saranno oggetto delle quattro sezioni: overview della prematurità, il ritardo di crescita perinatale, alimentazione e grandi sindromi, prevenzione della mortalità materna e neonatale.

La SIMP è impegnata con questo congresso nella definizione di linee guida che rappresentano uno strumento importante per il rapido trasferimento delle conoscenze elaborate dalla ricerca biomedica nella pratica clinica quotidiana promuovendo una cultura comune per gli specialisti che insieme hanno imparato a riconoscere e trattare patologie che contemporaneamente coinvolgono due vite per garantire il benessere della madre e del bambino.

Vivere onlus sarà presente e interverrà in questo congresso per quanto riguarda gli aspetti legati alla prematurità

Clicca qui per il link al sito ufficiale della SIMP  dove sono disponibili tutte le informazioni sulle iscrizioni. 

10° Convegno Istituto Ricerca Intervento e Salute 

Milano, 6 dicembre 2016

10° Convegno IRIS 

L'attuale cultura ostetrica considera il "rischio" come uno dei perni che condizionano le scelte assistenziali. Richiedere continui esami e interventi mirati a individuare il maggior numero di rischi possibili sembra essere oggi una imprescindibile fonte di sicurezza per la donna e il bambino. Rischio e pericolo appaiono concetti assimilati che generano un aumento di paura: la sensazione di pericolo incombe non solo nelle situazioni patologiche, ma anche nell'assistenza alla normalità.

Festival delle Lettere, sezione "Lettere alla Vita"

Festival delle Lettere, Milano.

Quest'anno è Marcello Florita a vincere il primo premio del Festival delle Lettere sezione "Lettere alla vita". 

Questa emozionane lettera è tratta dal suo libro "Come respira una piuma" che verrà presentato in occasione dell'evento presso la Sala del Refettorio il 18 novembre per la Giornata Mondiale della Prematurità.

Clicca sull'immagine qui a sinistra per visualizzare il video dell'interpretazione di Vinicio Marchioni

57° Festival dei Popoli

Firenze, 25 novembre- 2 dicembre

In occasione del Festival dei Popoli Vivere Onlus vuole segnalare due eventi interessanti che toccano le tematiche della prematurità

- Domenica 27 novembre ore 16:45, presso Cinema La Compagnia – Via Cavour, 50r - Firenze

Proiezione del documentario dal titolo "Vita Nova" di Danilo Monte e Laura D’Amore (Italia, 2016, 80’), racconta l’esperienza di fecondazione assistita vissuta da Laura e Danilo (clicca qui per il trailer)

- Giovedì 1 dicembre ore 16:00, presso Cinema La Compagnia - Via Cavour, 50r – Firenze: Proiezione del documentario, "La Vie À Venir" di Claudio Capanna (Belgio, 2016, 52’)che racconta la storia di due gemelli nati molto prematuri che lottano insieme alla madre, per la vita. (Clicca qui per il trailer)

Global Conference of Maternal Infant Health 4-6 novembre  2016

Firenze, 4-6 novembre 2016

La conferenza è organizzata congiuntamente dal Comune di Firenze, il Consiglio dei Ministri d'Italia, la Federazione Internazionale di Ginecologia e Ostetricia (FIGO), la Regione Toscana e l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), con la co-sponsorizzazione di un certo numero di altre associazioni che hanno condiviso gli obiettivi del meeting.

L'obiettivo principale della conferenza è quello di migliorare, attraverso strategie comuni, le condizioni e la salute delle donne, neonati e bambini che vivono in tutto il mondo, riducendo le disuguaglianze e promuovendo la pace e la convivenza positiva tra i popoli e le religioni.

Clicca qui per visitare il sito ufficiale della conferenza 

Milano, 5 novembre: "Il cielo in uuna pancia"

Milano, Sabato 5 Novembre alle ore 20:30 al Teatro Verdi di Milano si svolgerà lo spettacolo teatrale "il cielo in una pancia". Alla chiusura dello spettacolo verrà interpretata la lettera vincitrice del concorso "Festival delle Lettere" nella categoria "Lettere alla Vita" e sarà presentato il libro "Come Respira una Piuma", dal quale è stata ispirata.  La lettera e il libro trattano il tema della genitorialità con bambini nati prematuri. 

Il libro è stato scritto da Marcello Florita, psicologo e psicoanalista SIPRe, e autore di due saggi e molti articoli scientifici nazionali e internazionali.

IX Corso di Allattamento al Seno dei Neonati ad Alto Rischio 

Roma, 9-10-11 novembre 

Il corso è organizzato dall'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù ed è rivolto a tutti gli operatori che si occupano della cura e dell’assistenzadei neonati ad alto rischio, durante e successivamente la fase critica, nonché dopo la dimissione. Il corso si concentrerà sulle strategie fondamentali per l’inizio e il mantenimento dell’allattamento materno nei neonati ad alto rischio e nei lattanti malati e/o ricoverati in ospedale. Questa IX edizione è stata integrata con alcune nuove tematiche emerse dalla letteratura e prevede delle prove e esercitazioni di pratica clinica.

Clicca qui per  il link al sito web dove è possibile reperire tutte le informazioni sull'iscrizione.

Di seguito è possibile scaricare la locandina con il programma del corso.

La famiglia nella terapia intensiva neonatale, 4° edizione

Rimini, 11 novembre 

La nascita del neonato pretermine pone agli operatori della Terapia
Intensiva Neonatale una doppia sfida assistenziale: la cura della malattia e la salvaguardia del processo di sviluppo neurocomportamentale. 

L’obiettivo di questo convegno è quello di esaminare le modalità più appropriate per rendere le terapie intensive neonatali completamente aperte alle famiglie, esplorando le dinamiche che possono crearsi in tali contesti, le strategie per
gestirle, gli strumenti per valutare la soddisfazione delle famiglie ed infine le opportunità che possono derivare da questo approccio organizzativo ed assistenziale.

Clicca qui per iscrizioni e informazioni 

27° NIDCAP Training Meeting. 26-29 Ottobre 2016

Bologna, 26-29 Ottobre 2016

Si terrà il 27° raduno annuale con il tema "Neuroprotection of the Infant’s Brain". 

Uno dei principali obiettivi del programma NIDCAP è il supporto educativo e l'assistenza nelle terapie intensive neonatali, in quadro di sostegno individualizzato e centrato sulla family care. 

Clicca qui per tutte le informazioni sul Meeting.

Firenze, 28-29 Otttobre 2016.

Vivere Onlus sarà presente al convegno dell'Associazione Italiana Banche del Latte Umano Donato. Troverete di seguito il programma del convegno e tutte le informazioni sull'organizzazione.

Convegno Nazionale A.I.B.L.U.D. 

Sesto Congresso dell'Accademia Europea delle Società Pediatriche

6 Congresso EAPS, 21-25 OTTOBRE 2016

Il congresso sarà organizzato dalle tre società: l'Accademia Europea di Pediatria (EAP), la Società Europera per la Ricerca Pediatrica (ESPR) e la Società Europera per la Ricerca Pediatrica e Terapia Intensiva Neonatale (ESPNIC). Inoltre altre sei altre società pediatriche europee stanno collaborando e EFCNI ne è partner di questo congresso. 

Di seguito il link al sito dove sono disponibili tutte le informazioni: http://www.paediatrics.kenes.com

Forum “La gestione della prematurità nel sistema sanitario e del welfare: quali azioni per ridurre gli impatti economici e sociali”

Roma, 20 ottobre 

Il Forum, organizzato da The European House-Ambrosetti insieme all’Associazione Vivere rappresenta un momento di confronto e dibattito sul tema della gestione della prematurità in Italia con un approccio multidimensionale, dal punto di vista sanitario e di welfare e con una valutazione degli impatti verso i bambini più a rischio di complicanze e delle esigenze di tutela e assistenza che coinvolgono le famiglie.

L’evento coinvolgerà esponenti della comunità medico-scientifica, interlocutori istituzionali e rappresentanti delle Associazioni delle famiglie di bambini prematuri.

Di seguito il link dove sarà possibile visionare il programma, le personalità coinvolte e la scheda di iscrizione da inviare compilata a: eventisalute@ambrosetti.eu

Settimana Mondiale per l'allattamento materno

La Settimana per l’Allattamento Materno (SAM) – dal 1 al 7 di ottobre tutti gli anni raggruppa gli sforzi di tutti i promotori dell’allattamento materno, i governi, ed enti per sensibilizzare l’opinione pubblica e per generare sostegno.

Per Vivere Onlus questo tema è fondamentale: il contatto pelle a pelle e  l'allattamento per i bambini prematuri sono fonte di nutrimento sia fisico che affettivo.

Per questo le associate di Vivere si sono impegnate in questa iniziativa: clicca qui per visualizzare le iniziative

Convegno: TIN...che male!

8 Aprile 2016. Firenze 

Bellissima giornata di formazione. Per la prima volte tre gruppi di studio SIN: Care Neonatale, Analgesia e Sedazione nel neonato e Infermieristica in Neonatologia, insieme alle associazioni di genitori. Le associazioni erano rappresentate a livello locale da Piccino Picciò , a livello Nazionale da Vivere Onlus ed a livello Europeo con la partecipazione di Mandy Daly  Director of Advocacy & Policy Making,Irish Neonatal Health Alliance (INHA) l' Associazione Irlandese e rappresentante dei genitori nel Parent Advisory Board di EFCNI e nella Federazione Nidcap, ma soprattutto "mamma prematura". E anche Alessandra, mamma di Martino, ha raccontato la propria storia e la propria esperienza, ed ha catturato l'attenzione dei partecipanti al corso. Le tematiche affrontate e le relazioni sono state molto interessanti ed infatti le iscrizioni al corso erano chiuse da tempo. 
Un ringraziamento particolare a Francesco, ex prematuro, per la traduzione alla relazione di Mandy Daly e pei l sostegno  durante tutto il convegno. Una presenza importante, visto il suo passato, una presenza significativa  in rappresentanza di tutti gli ex e di chi ancora lotto per vivere.  
La sedazione e l'analgesia, ma anche e soprattutto,  il contenimento e la presenza dei genitori, sono il messaggio che ci portiamo a casa. 
La collaborazione e lo scambio di esperienze operatori e genitori è sempre più importante e sempre più determinante per il futuro della neonatologia. 

Guarda il video

Il video spiega come figure professionali come il fisioterapista in TIN possano migliorare la degenza dei piccoli nati prematuri e aiutare a riconoscere precocemente evenutuali problematiche per affrontarle tempestivamente. 

La collaborazione tra figure professionali resta il punto forte per una migliore qualità della vita dei neonatii e del loro futuro sviluppo.

Vivere Onlus visita gli ospedali di Stoccolma

Vivere Onlus ha visitato gli ospedali di Stoccolma.

Questo viaggio inizia dalla fine. Abbiamo lasciato Stoccolma con una luce che non avevo mai visto. La luce che solo la primavera dei paesi del nord ha al tramonto. Un arancio caldo che assomiglia a un abbraccio. In visita all’ospedale di Danderyds, ho visto qualcosa che non avevo mai visto, fra una mamma e il suo bambino nato troppo presto. E’ stato nella sua pancia  solo 29 settimane, troppo poco. Ho visto qualcosa che è dolcezza infinita, umanità, rispetto, riconoscimento di quel piccolino come persona. La mamma,  che aveva partorito da poche ore,  era stata portata con il proprio letto in TIN e aveva il suo bambino,  intubato, sul suo petto. Ed il papà era con loro. Eppure la stanza non era grandissima, ma tutti nel loro ruolo, silenziosamente, svolgevano il loro compito, operatori e genitori...

Convegno Regionale Sin Campania, 26-27 Maggio

26-27 Maggio, Napoli

Si è tenuto a Napoli il convegno Regionale della SIN regione Campania. E' intervenuta la presidente del Coordinamentp Nazionale Vivere Onlus Martina Bruscagnin, portando come sempre il nostro contributo e il nostro impegno.

L'evento è rivolto a medici, infermieri e altri professionisti della salute che sono a contatto con i neonati e con le loro famiglie. gli obiettivi del corso sono: descrivere i risultati della ricerca sulla soddisfazione dei genitori in tin e i fattori collegati a tale soddiasfazione, illustrare le modalità di alimentazione dei neonati dimessi; esporre e condividere strategie ed esperienze educative per favorire la partecipazione dei genitori.

Di seguito oil link al volantino dove troverete tutte le informazioni sulla location, costi, iscrizione e programma

Conferenza nazionale Promozione e sostegno dell'allattamento al seno

Roma, 12 Maggio 2016

La conferenza sull'allattamento ha riconfermato gli enormi vantaggi dell'allattamento al seno per i neonati. Questo è ancor più vero per i bambini nati pretermine e quindi più soggetti a patologie, laddove il latte di mamma si configura come un magazzino di difese immunitarie per i nostri piccoli.

Perchè ciò possa accadere i genitori devono poter avere accesso h 24 alle terapie intensive neonatali. Per questo il presidente della Società Italiana Neonatologia, Mauro Stronati, il presidente del TAS Riccardo Davanza e la presidente di Vivere Onlus Martina Bruscagnin, alla presenza della presidente del Miistero della Salute Beatrice Lorenzin hanno firmato un documento "Promozione dell’uso del latte materno nelle Unità di Terapia intensiva neonatale e accesso dei genitori ai reparti": nel dettaglio il testo raccomanda di favorire l’ingresso dei genitori nelle TIN, con lo scopo di sensibilizzarli sui vantaggi che l’allattamento materno e la loro presenza accanto al bambino comportano sulla salute del neonato, sia dal punto di vista nutrizionale che affettivo-psicologico.. E' stato un momento di grande emozione e un traguardo davvero importante per noi che da sempre ci battiamo per il benessere delle famiglie pretermine.

Assemblea di Vivere Onlus

Si è svolta il 7 maggio a Firenze l'assemblea dei soci di VIvere Onlus.

Il 2015 è stato un anno importante per tutte noi associate. Abbiamo partecipato a numerosi convegni nazionali e internazionali. Sono stati incrementati i nostri contatti con importanti personalità scientifiche, sociali e politiche.

il 2015 ha visto anche la realizzazione del nuovo sito web di Vivere Onlus che include le presentazioni della Associate, i progetti e i convegni per dare maggiore visibilità e comunicare la nostra presenza e il nostro impegno costante. I nuovi canali di comunicazione sono tenuti sempre aggiornati e tra le Associate questi nuovi mezzi comunicativi hanno permesso maggiore coordinazione e comunicazione. E' stato creato un canale Youtube per la condivisione di video degli eventi, ma anche di testimonianze del genitori qualora lo desiderino. Il nostro prossimo obiettivo è la creazione di gruppi di lavoro per portare avanti le tematiche più attuali sulla prematurità.

Nell'assemblea abbiamo gioito assieme del grande successo del nostro primo Meeting che ha portato, grazie all'impegno del gruppo operativo di Vivere, alla creazione della Position Paper (scaricabile qui sotto), un importante documento che definisce la posizione di Vivere rispetto ai temi fondamentali di Accesso, Supporto e Diritto. A tal proposito, dopo tanto lavoro nei confronti delle istituzioni, finalmente siamo arrivati all'approvazione della circolare 69 dell'INPS e il nostro obiettivo resta il congedo calcolato sulla base della degenza del bambino.

In ultimo, ma non per importanza, abbiano potuto constatare un grande successo nella celebrazione della Giornata Mondiale della Prematurità con l'organizzazione di convegni, eventi, illuminazioni e la proiezione del film "Piccoli così" da parte di numerose Associate

Domenica 15 Maggio: Giornata internazionale della Kangaroo Mother Care

Domenica è la giornata internazionale per la Kangaroo Mother Care: una giornata per sensibilizzare sul contatto pelle a pelle tra mamma e bambino. Sono ormai senza dubbio i benefici dil calore del contattto pelle a pelle. Questi momenti sono prezioni per la crescita e per lo sviluppo dei bambini, riducono lo stress del neonato e la sua percezione del dolore. Il contatto pelle a pelle favorisce l'allattamento al seno, aiutando il piccolo ad avvicinarsi al seno e facilitando l'alimentazione oltre che il contatto e la relazione con la mamma.

Aiutiamo a divulgare e diffondere i benefici di questa pratica: abbiamo creato un poster informativo, in occasione di questa giornata importante, da poter stampare ed mettere nei reparti di terapia intensiva. Riportiamo di seguito il pdf del poster e vi invitiamo a contattarci per ricevere il file da stampare  su: comunicazione@vivereonlus.com 

Finalmente un congedo di maternità XXL per le famiglie premature

Comunicato stampa:

Cambia il congedo di maternità in caso di parto fortemente prematuro. Finalmente i bambini più piccoli potranno stare di
più con le loro mamme.
Vivere Onlus, da 10 anni, si fa portavoce dei genitori dei bambini nati prematuri, nella richiesta dell’adeguamento del congedo di maternità.
Cosa cambia con la Circolare attuativa dell’INPS relativa al Decreto 80 del Giugno 2015.

 

“Il 29 aprile 2016 resterà un giorno memorabile per le famiglie premature” - dice l’Avv. Martina Bruscagnin Presidente di Vivere Onlus, Coordinamento Nazionale delle Associazioni per la Neonatologia- “Anche se l’obiettivo resta quello di far partire il congedo di maternità dal momento dell’ingresso in famiglia del bambino, finalmente si è reso attuativo in tutta Italia, con la Circolare INPS n. 69 del 28 Aprile 2016, il Decreto Legislativo 80 (art. 2 ) del Jobs Act del 15 giugno 2015-“ Nel Decreto 80 erano state previste appropriate modifiche all’art. 151 del D.L. del 26 marzo 2001 ed ora, queste modifiche finalmente sono state recepite anche dall’INPS con la nuova circolare n° 69 del 28/4/2016. Le richieste fatte a gran voce in questi anni da Vivere Onlus, sono state accolte nell’ottica di un maggiore benessere e tutela dei prematuri e delle loro famiglie. La circolare modifica e regolamenta la materia di congedo di maternità in caso di parto fortemente prematuro, considerando tali, i parti che avvengono prima dei due mesi antecedenti la data di nascita presunta. Il congedo si calcolerà aggiungendo ai 3 mesi post partum tutti i giorni compresi tra la data del parto fortemente prematuro e la data presunta del parto, risultando così di durata complessivamente maggiore rispetto al periodo di 5 mesi precedentemente previsto.

 

Ecco un esempio del calcolo:

Esempio 1 (parto fortemente prematuro avvenuto prima dei due mesi ante partum)

Data parto: 30/6/2015

Data presunta parto: 20/9/2015 (inizio dei due mesi ante partum: 20/7/2015)

Durata del congedo di maternità: dal 30/6/2015 al 20/12/2015

Tale durata si determina calcolando la data del parto + tre mesi post partum (dal 30/6/2015 al 30/9/2015) + 81 giorni (62 giorni relativi ai due mesi ante partum + 19 giorni che intercorrono tra la data effettiva del parto e l’inizio dei due mesi ante partum. Si precisa che i 62 giorni sono conteggiati dal 20/7/2015 al 19/9/2015, mentre i 19 giorni sono conteggiati dal

giorno successivo al parto fino al giorno precedente la data di inizio dell’ante partum, nella fattispecie dall’1/7/2015 al 19/7/2015).

 

Nel mondo un bambino su 10 nasce prematuro. In Italia ogni giorno, nascono oltre 20 bambini gravemente prematuri che vengono “attaccati” ad una macchina anziché al seno della madre. Questo fenomeno è ancora poco conosciuto e molto spesso poco considerato, purtroppo cresce di

numero di anno in anno e, agli ottimi risultati delle tecnologie biomediche per le cure intensive neonatali che oggi permettono la sopravvivenza anche a neonati di 23 settimane di gestazione (quinto mese di gravidanza), non corrispondono i conseguenti adeguamenti del sistema sanitario

territoriale e dei servizi welfare. Il primo passo verso un’appropriata legislazione che tuteli la madre con congedi parentali specifici è stata ottenuta, ma l’obiettivo di Vivere Onlus è quello di far iniziare

il congedo di maternità obbligatoria dal momento in cui il bambino entra in famiglia. Questo porrebbe fine a calcoli difficoltosi o a ingiustizie specifiche come il caso di una nascita non gravemente pretermine, ma che comporta una lunga degenza ospedaliera del bambino che necessita di cure intensive per gravi patologie. .

Un evento così fortemente traumatico che interrompe bruscamente un complesso processo di

maturazione fisica e psicologica del bambino e della madre, può implicare difficoltà nello sviluppo psico-affettivo e relazionale di tutta la famiglia.

 

Per informazioni dettagliate contattare: comunicazione@vivereonlus.com

Monica Ceccatelli
Vicepresidente di Vivere Onlus
333/4037122
vicepresidente@vivereonlus.com

Il corso ha presentato alcuni strumenti indiretti di osservazione e valutazione del rischio evolutivo nell’area delle problematiche dello sviluppo psicologico e della regolazione del comportamento del bambino da 1 a 5 anni. Ha affrontato sia gli aspetti relativi alla costruzione e validazione di questo tipo di strumenti, questionari o checklist, per genitori e/o educatori, che portato i risultati di alcuni Centri che li utilizzano.
Inoltre ha previsto momenti di esercitazionepratica volti all’apprendimento delle modalità di scoring, valutazione e interpretazione dei risultati di alcuni dei Questionari presentati.
Giornata di studio Venerdì 12 Febbraio 2016
17 Novembre

Giornata Mondiale della Prematurità

Grandi successi per la celebrazione di quest'anno. 

Proiezione del film Piccoli Così

18 novembre 2015 nei circuiti UCI Cinemas in tutta Italia è stato proiettato il film Piccoli Così. Il film è stato ideato e girato dal regista Angelo Marotta con attori veri protagonisti della storia. Una delle interpreti principali è Rita la figlia del regista nata in 23 settimne di gestazione. Nelle varie città italiane le associate di Vivere Onlus sono intervenute dopo la proiezione con un breve dibattito.

 

La famiglia nella terapia intensiva neonatale. Rimini

30 ottobre 2015. 3° edizione del Convegno di Rimini che come sempre offre grandi spinte e sollecitazioni.

EXPO Milano

Il 10 settembre 2015 siamo stati invitati all'Expo ad un evento organizzato per promuovere l'iniziativa Human Milk Link.

Si tratta di una raccolta di latte umano che andrà a fornire le banche del latte per i neonati pretermine. L'iniziativa è finanziata dall'azienda Fiocchi di Riso e partirà a Milano per espandersi poi in tutta Italia

NASCERE PRIMA DEL TEMPO. Roma

16 settembre 2015 Roma.

Abbiamo partecipato alla conferenza stampa sulla ricerca di Medicina Narrativa "Nascere prima del tempo" presso il Ministero della Sanità, con la ISTUD e grazie al contributo di Abbvie. 

1st Congress of joint European Neonatal Societies. Budapest

16 - 20 settembre 2015. Si è svolto il primo congresso Europeo delle società di Neonatologia promosso da EFCNI,

EuEuropean Society for Neonatology, European Society for Pediatric 

http://www.jens2015.eu/

5th Scientific Symposium 2015 Brescia

1 - 2 ottobre 2015 a cura di European Association for Develpment Care. A Brescia si è tenuto questo importantissimo convegno internazionale. Grazie alla nostra Associata di Brescia "Nati per Vivere" partner con Vivere Onlus nella realizzazione dell'evento, le associate di Vivere, con un loro rappresentante, hanno partecipato gratuitamente al convegno e alla cena serale. Grazie tantissime a Flora di Flora.

La conferenza stampa oltre a Martina Bruscagnin,ha visto la partecipazione di Serena Battilomo Direttore Generale della prevenzione del Ministero della Salute..

Foto di gruppo al convegno.